3. SICUREZZA E PROTEZIONE CIVILE

Nessuna descrizione della foto disponibile.

La sicurezza nella sua accezione più ampia riveste un aspetto centrale nel nostro programma amministrativo: sicurezza dei cittadini; sicurezza stradale; sicurezza ambientale; prevenzione nella sicurezza del territorio.
Per la promozione della sicurezza urbana, il Comune di Marcellinara, grazie all’azione del nostro Gruppo Consiliare nel quinquennio 2014-2019, si doterà di un innovativo sistema di videosorveglianza, grazie al finanziamento ottenuto dal Ministero dell’Interno.
Il progetto esecutivo prevede un sistema di videosorveglianza che si estende su tutta l’area del territorio comunale di Marcellinara. Tale sistema consentirà, attraverso un controllo centralizzato, la gestione unificata di tutti i dispositivi di monitoraggio a supporto della sicurezza pubblica al fine di garantire un maggiore controllo del territorio ed un maggiore decoro urbano, in particolare in alcune zone dove sono state riscontrate particolari criticità.
E’ prevista l’installazione di 26 telecamere con lettura targhe che controlleranno tutte le vie di accesso al territorio comunale e le aree pubbliche ritenute maggiormente sensibili, quali ad esempio le piazze cittadine.
Attraverso la rete Wi-Fi ad alta capacità, i flussi video, catturati dalle telecamere, saranno inviati, alla Sala Operativa che sarà ubicata presso la Sede Comunale.
Il sistema di videosorveglianza sarà ulteriormente potenziato attraverso l’installazione di foto-trappole per contrastare l’abbandono sconsiderato di rifiuti nelle zone più periferiche e lontane e per prevenire atti di vandalismo su beni e patrimonio comunale.
Per la sicurezza stradale si interverrà con l’approvazione di un Piano urbano del traffico e viabilità, con la previsione anche di dissuasori e l’installazione di rilevatori di velocità al fine di tutelare la pubblica incolumità.
Per la sicurezza ambientale e del territorio, attraverso la realizzazione di apposite indagini tecniche, verrà redatto un piano comunale contro il dissesto idrogeologico e il rischio sismico, per individuare gli interventi prioritari su cui concentrare l’azione amministrativa, soprattutto al fine di intercettare i fondi regionali e nazionali che verranno stanziati a riguardo.
Importante sarà il ruolo che svolgerà il Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile che, ulteriormente potenziato in mezzi e risorse, coadiuverà l’Ente nell’identificazione dei pericoli ed individuazione delle zone soggette a rischio, nell’attività volta ad evitare o ridurre al minimo la possibilità che si verifichino danni a seguito di eventi calamitosi, nell’attuazione degli interventi diretti ad assicurare ogni forma di prima assistenza e nell’organizzazione del soccorso rapido ed efficace in caso di necessità.
Contestualmente verrà condotta una capillare azione di informazione e sensibilizzazione sulla cittadinanza, a partire dalle scuole, in merito ai contenuti e alle misure di emergenza previste dal Piano Comunale di Protezione Civile, che sarà continuamente aggiornato e adeguato alle esigenze del territorio, lavorando sulla prevenzione, pianificazione, mitigazione dei rischi e gestione delle emergenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *