6. SPORT, SALUTE, BENESSERE

Lo sport continua a rappresentare uno dei principali fulcri della nostra azione amministrativa, soprattutto in considerazione del fatto che insieme all’attività fisica sono una parte essenziale dell’agenda europea per quanto concerne il finanziamento di progetti a tema.
Nell’ottica europea lo sport è importante perché promuove il benessere fisico e mentale, svolge una funzione educativa, promuovendo valori sociali fondamentali, ravvicina le comunità ed è un grande settore economico in rapida espansione.
Lo sport, infatti, è uno spazio aperto in cui ognuno può sentirsi accolto, valorizzato, guidato nel suo percorso di sviluppo, educazione e salute.
L’azione amministrativa sarà focalizzata su due direttrici: realizzazione di un parco urbano nel centro cittadino nell’area già individuata nel Piano Strutturale Comunale da una parte, e recupero e ripristino dei due parchi-giochi esistenti in Via Carlo Alberto Dalla Chiesa e Via Aldo Maria Scalise, dall’altra, con l’installazione di altalene, scivoli, giochi a molla, castelli, arrampicate, giochi inclusivi, giostrine, tappeti elastici, pannelli e pavimentazioni a norma, e la realizzazione di annessa area fitness con attrezzatura outdoor fissa quale, ad esempio, cyclette, ellittica, sky runner.

L'immagine può contenere: tennis


Per quanto riguarda le strutture sportive già esistenti il programma amministrativo per il quinquennio 2019/2024 sarà incentrato sul potenziamento delle stesse attraverso la realizzazione della copertura del campo da tennis e del manto in erba sintetica per il campo da calcio presso il Centro Sportivo Comunale “Paolo Neri e Vittorino Scalise”, e degli spogliatoi a servizio del campo di calcetto “San Nicola”.


Attraverso i fondi ministeriali messi a disposizione tramite il bando “Sport Missione Comune”, si concorrerà per la realizzazione di una pista ciclabile sul territorio comunale e intercomunale.
Per quanto riguarda la pratica sportiva si procederà anche alla definitiva riqualificazione del campo da basket in Via Carlo Alberto Dalla Chiesa.
Grande rilevanza continuerà ad avere il progetto di prevenzione cardiologica su tutta la popolazione “over 35” di Marcellinara, pensato per diffondere la conoscenza delle problematiche legate alle malattie cardiovascolari, promuovendo corretti stili di vita ed alimentazione bilanciata. 
Legato a questo verrà realizzata l’iniziativa “Comune Cardioprotetto”. L’obiettivo è quello di diffondere la cultura del primo soccorso in situazioni di emergenza, formare cittadini volontari e gli appartenenti al Gruppo Comunale di Protezione Civile attraverso corsi BLS-D (Basic Life Support-Defibrillation), installare nei punti nevralgici del territorio defibrillatori semiautomatici opportunamente segnalati.

Nessuna descrizione della foto disponibile.


La presenza sul territorio comunale di postazioni di defibrillazione opportunamente posizionate e segnalate, e di cittadini in grado di riconoscere rapidamente un arresto cardiaco, di praticare una rianimazione cardiopolmonare di qualità e di utilizzare questo semplice ma prezioso dispositivo salvavita, può permettere di donare una seconda chance di vita ad una persona.
Unitamente a questo saranno attivate convenzioni con associazioni locali di volontariato e di pubblica assistenza per creare una postazione fissa di ambulanza sul posto ed offrire così maggiore sicurezza e accrescere la soddisfazione dei cittadini.
Ulteriori progetti di prevenzione riguarderanno altre patologie.
Sempre nell’ambito della salute e del recupero psicologico e fisico, sarà dato impulso alla promozione delle iniziative di recupero terapeutico attraverso la cura degli animali domestici e cavalli (Pet-therapy).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *