9. Maria SCALI

L'immagine può contenere: 1 persona, testo

60 anni, conseguito il Diploma di Analista Contabile, inizia, fin da giovanissima, il suo impegno attivo nella politica tra le fila della locale sezione della Democrazia Cristiana.
Negli anni 80 diventa la prima donna nella storia del Comune di Marcellinara a ricoprire la carica di Consigliere Comunale e, nel corso delle successive Consiliature, ricopre più volte la carica di Consigliere Comunale.
Un altro primato viene raggiunto nell’ultima Consiliatura. Nel dicembre 2017, a seguito dell’entrata in vigore del nuovo Statuto Comunale, alla cui stesura partecipa attivamente quale Componente della Commissione Consiliare preposta, viene eletta Presidente del Consiglio Comunale di Marcellinara, il primo appunto della sua storia.
Componente della Commissione Pari Opportunità, delegata dal Sindaco riguardo le Politiche Sociale e del Lavoro, ottiene importanti risultati grazie all’attivazione del Servizio Civile e dell’assistenza domiciliare nel nostro Comune e all’avvio dei tirocini dei soggetti in mobilità in deroga.
“Rinnovato impegno, continuità e coerenza”: il suo motto per questa nuova avventura amministrativa al servizio della comunità.

8. Francesco RIZZUTO

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso, testo

53 anni, dipendente dell’Automobile Club d’Italia presso la Direzione Territoriale di Catanzaro. 
Giovanissimo viene eletto segretario della sezione FCGI di Marcellinara e prosegue poi la sua militanza nelle file del Partito Comunista Italiano prima e di Rifondazione Comunista poi.
Negli anni ’90 ricopre la carica di responsabile dell’organizzazione e successivamente di tesoriere nella federazione di Catanzaro del PRC. Accanto a queste cariche politiche nel 1995 viene eletto Consigliere del Comune di Marcellinara.
Nel 2006 lascia il PRC, ma continua il suo impegno politico in seno ad altre formazioni dell’area comunista.
Impegnato anche nel sindacalismo di base viene più volte eletto RSU nell’ambito della sua attività lavorativa. Contribuisce con impegno all’attività di grandi organizzazioni attive nel sociale quali Emergency e Libera. 
Suoi cavalli di battaglia sono l’impegno per la Politica con la P maiuscola, quella dei grandi ideali lontana da inciuci e intrallazzi, la tutela dei diritti dei lavoratori, la difesa dell’ambiente e il recupero delle tradizioni popolari di cui è grande cultore. Sue grandi passioni sono lo studio della storia di tutte le epoche ma in particolar modo del 900 e del movimento operaio, il cinema, il teatro e la letteratura. 
“Finché l’uomo sfrutterà l’uomo, finché l’umanità sarà divisa in padroni e servi, non ci sarà né normalità né pace. La ragione di tutto il male del nostro tempo è qui” (Pier Paolo Pasolini)

7. Ugo PUZZONIA

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso, testo

40 anni, conseguito il diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Siciliani di Catanzaro interrompe il percorso universitario perché attirato dal mondo del lavoro. Nel 2005 inizia, con la qualifica di analista di laboratorio, l’attività lavorativa in un Gruppo aziendale specializzato nella produzione di cemento. Negli anni grazie alle numerose competenze acquisite, diventa Responsabile “Assurance Quality” del Gruppo.
Sposato con Silvia e padre di Lorenzo, il quale, oltre alla già forte voglia di mettersi in gioco, diventa il motivo scatenante della scelta di prendere parte alle prossime elezioni amministrative. Spera che l’esperienza che sta per vivere spinga anche lui ad interessarsi, in futuro, alla cosa pubblica, al prossimo e a quello che accade intorno a sé in maniera attiva. 
“Immagino per lui e per tutti i nostri figli – ci tiene a sottolineare – una Marcellinara moderna, ricca di servizi e dove il senso civico, l’educazione e l’onestà possano diventare il fondamento di una forte rinascita economica, politica e culturale”. 
Con l’occhio razionale di un padre, con il pragmatismo di un serio lavoratore e la mente e il cuore di un sognatore spera di poter dare un contributo fattivo al conseguimento di questi risultati per il bene di tutti i cittadini e della nostra Marcellinara.

6. Vincenzo GARIANO

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso, testo

50 anni, Assessore nell’ultima consiliatura, dall’anno 2017, con deleghe su Personale, Affari generali e legali, Attività economiche e commerciali, Mercati, Pari opportunità.
Operatore Socio Sanitario presso una Casa di Cura e Centro di riabilitazione, vive la politica marcellinarese sin da piccolo seguendo le orme del padre Franco, più volte e per tanti anni Amministratore del Comune di Marcellinara. 
Sono anni di un forte e coerente impegno attivo nella vita amministrativa, sociale e sportiva marcellinarese.
Socio fondatore della Pro-Loco di Marcellinara negli anni 90, raggiunge buoni risultati calcistici,partendo dalla squadra della stessa Pro-Loco. Partecipa da fondatore al nuovo Gruppo Sportivo di Marcellinara, agli inizi del 2000, sia come calciatore, allenatore e Presidente dello stesso. 
Già Assessore e Consigliere Comunale nelle ultime tre consiliature. Rappresenta l’esperienza politica di “Marcellinara Progetto Futuro”.

5. Saverio GARIANO

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso, barba e testo

25 anni, Diplomato in Elettronica e Telecomunicazioni nel 2012, consegue la laurea in economia aziendale nel gennaio 2016 presso l’Università degli Studi Magna Graecia di Catanzaro. 
Durante gli studi, nel 2014, all’età di 20 anni, decide di accettare la proposta e scendere in campo in prima persona candidandosi nell’attuale squadra di maggioranza. Eletto consigliere comunale con delega in programmazione ed innovazione digitale, diviene il consigliere più giovane della storia del Comune di Marcellinara. Attualmente ricopre il ruolo di Capogruppo di Maggioranza e la carica di consigliere all’interno dell’Unione dei Comuni dell’Istmo. 
Dal 2016 lavora per un’azienda italiana attiva nel settore del trasporto di merci e corriere espresso, con il ruolo di operatore ICT. 
Durante la sua esperienza amministrativa degli ultimi 5 anni fornisce il suo contributo per l’organizzazione delle iniziative pubbliche, la creazione e l’integrazione del sito web, l’app del Comune, la ricerca delle fonti di finanziamento esterne per la realizzazione di progetti di sviluppo che favoriscono l’intera comunità. L’obiettivo per il prossimo quinquennio sarà quello di una crescita personale e l’acquisizione di nuove conoscenze amministrative, al fine di intercettare maggiori risorse dalla programmazione comunitaria che deve diventare la base di sviluppo del nostro territorio.

4. Dario D’AMICO

L'immagine può contenere: 1 persona, testo

45, anni, Diplomato Geometra.
Nel 2005, terminata l’attività lavorativa in una multinazionale produttrice di bevande analcoliche, decide di ritornare a Marcellinara, nel suo paese, in una terra in cui crede fortemente, ricca di opportunità e risorse eccezionali.
Arbitro di Calcio. Impegnato nel sociale con suo figlio Daniel e Socio dell’Associazione “Un Futuro per L’Autismo”.
Pronto ad ascoltare tutti poiché – come ripete – “non a caso abbiamo due orecchie e una sola bocca!”
Sempre pronto a dare una mano nell’immediato a chi ne ha più bisogno. Non arrendersi mai è il suo motto.
Crede fortemente nel suo paese e negli amici che gli hanno dato fiducia.

3. Gianpiero CITTADINO

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso, testo

45 anni, Vicesindaco nell’ultima consiliatura con deleghe importanti su Ambiente, Urbanistica, Lavori Pubblici, Patrimonio, Pubblica Illuminazione, sempre in prima linea nell’affrontare le emergenze e problematiche del territorio.
Coordinatore, su delega del Sindaco, del Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile, ha dimostrato impegno costante al servizio disinteressato dei cittadini e capacità di programmare, in maniera tempestiva ed efficace, gli interventi di pronta manutenzione e i lavori di ripristino e cura del territorio comunale. 
Coniuga la passione per la natura e la tutela dell’ambiente con quella rivolta alla valorizzazione dei beni pubblici comuni.
Nell’anno 2019 un riconoscimento importante al lavoro finora svolto con la nomina a componente della Commissione Protezione Civile e Urbanistica dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI) per la Calabria.
Già Assessore durante la Consiliatura 2009-2014 e Presidente della locale squadra di calcio per più stagioni calcistiche.

2. Giuseppe BEVACQUA

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso, barba e testo

23 anni, Diplomato presso il Liceo Scientifico Luigi Siciliani, attualmente studente presso l’Università Magna Graecia di Catanzaro. 
Ama molto lo sport, ne pratica diversi e attualmente gioca nella squadra di calcio del “G.S. Marcellinara”. Appassionato di motori.
Molto impegnato nel sociale spera che il suo entusiasmo e la voglia di fare per Marcellinara possano essere la spinta per molti giovani che non vivono a pieno il paese.
Voglia e determinazione saranno le basi per un contributo all’organizzazione degli eventi pubblici e manifestazioni sportive, diventando punto di riferimento per le politiche giovanili.

1. Sonia Antonella ARTURI

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso, testo

35 anni, psicologa clinica, psicoterapeuta.
Dopo la laurea quinquennale in Psicologia Dinamica e Clinica dell’Infanzia, dell’Adolescenza e della Famiglia ed a seguito del Corso di Specializzazione Quadriennale in Psicologia Clinica e Psicoterapia, conseguite presso l’Università di Roma “La Sapienza”, con il massimo dei voti, ha maturato diverse esperienze nell’ambito della didattica e dell’insegnamento di psicologia generale e della comunicazione, in Università statali e presso corsi di formazione a carattere privato. 
All’attività di formazione affianca l’attività clinica libero-professionale e collaborazioni presso una casa di cura a carattere riabilitativo e presso cooperative sociali, impegnate nella gestione e accoglienza dei migranti. 
Da sempre promotrice di politiche sociali al fine favorire e promuovere l’adattamento, l’integrazione e lo sviluppo personale, sociale ed educativo della persona.

7. POLITICHE SOCIALI E SERVIZI ALLA PERSONA

L'immagine può contenere: una o più persone e persone sedute

Una iniziativa nuova per la nostra comunità riguarda la realizzazione di una struttura che ospiti l’asilo nido comunale per conciliare le esigenze delle giovani coppie e fornire così un servizio importante per la comunità. Un’idea progettuale, da concretizzare attraverso la riqualificazione di un’immobile comunale al momento inutilizzato, che vuole avere il pregio di porsi in controtendenza rispetto a recenti rilevazioni statistiche che pongono i Comuni della Calabria in fondo alla classifica nazionale per spesa pro capite riguardo i servizi sociali, tra cui appunto gli asili nido. Marcellinara si vuole distinguere, anche in questo settore, come esempio di buona amministrazione
Il dato che emerge, dall’analisi della popolazione di Marcellinara, è un tendenziale aumento degli “over 65”, mettendo in evidenza quindi la necessità di politiche positive che agiscano sul benessere e qualità di vita di questa importante fascia di cittadini.
L’obiettivo che si vuole raggiungere è quello di fornire un servizio di assistenza sociale, trasporto alternativo, organizzazione di iniziative e luoghi culturali e ricreativi, incentrati a migliorare la qualità della vita con uno sguardo prevalente alla fascia più debole della popolazione. 
Si punta a creare, per questo motivo, un “Servizio Sociale di Comunità” al fine di garantire alla popolazione i servizi necessari affinché soprattutto le fasce più deboli possano essere valorizzate in termini di abilità, conoscenze, esperienze, rendendole cosi più partecipi alla vita comunitaria.
I punti qualificanti riguardano, appunto, la promozione dell’invecchiamento attivo attraverso la realizzazione di iniziative specifiche, sviluppare un senso di partecipazione attiva e di protagonismo all’interno del contesto in cui si vive, favorire l’acquisizione di competenze trasversali utili allo sviluppo personale sia sul piano individuale che su quello sociale, permettere la sperimentazione nella relazione intergenerazionale, consentire soprattutto agli “over 65” di acquisire competenze specifiche e sviluppare la capacità di lavoro di gruppo attraverso lo svolgimento pratico delle attività assegnate.
La collaborazione con Associazioni ed Enti del territorio permetterà di programmare iniziative dedicate alla cura e al benessere della persona in particolare: corsi di ginnastica dolce (si proporranno esercizi leggeri e si daranno indicazioni su una alimentazione sana da seguire); trekking leggero e percorsi in bicicletta con gradi diversi di difficoltà a seconda delle abitudini dei partecipanti.
Il modello che si intende proporre si basa su di una convinta alleanza di intenti tra tutti gli attori che formano la comunità locale: operatori commerciali, cittadini, associazioni, Amministrazione Comunale. In breve, il Servizio Sociale di Comunità così pensato: garantisce l’accoglienza quotidiana di qualsiasi cittadino, comunitario ed extracomunitario che si rivolga all’Amministrazione Comunale per l’attivazione di interventi di carattere sociale o assistenziale, attraverso uno Sportello dedicato; effettua una prima valutazione tecnica delle istanze spontanee, provenienti dai cittadini, della loro situazione personale e familiare per l’invio ai servizi competenti; promuove, garantisce e tutela il diritto di informazione dei cittadini; favorisce la partecipazione dei cittadini e l’integrazione dei soggetti con disabilità alla vita sociale della comunità; promuove attività di svago, ricreative, di lettura.
Nell’ambito delle attività scolastiche, proseguirà anche il progetto sperimentale “Lo Psicologo a Scuola”, uno dei contesti in cui il contributo dello psicologo è sempre più necessario e prezioso.